Specializzazione in Energy Management

Obiettivo

La cultura dell’energia interfacciata alla cultura dell’ecologia e biodiversità sta diventando una risorsa sempre più strategica per l’Umanità, per i popoli, per  le Nazioni e per le Istituzioni a cominciare con le  imprese. L’acquisizione di una cultura innovativa della gestione energetica, della relativa sicurezza delle informazioni è di fondamentale importanza per analizzare minacce e opportunità per le aziende e le istituzioni.

Struttura

Il Master di Gestione dell’Energia  è strutturato in 10 weekend non consecutivi.
Le lezioni si tengono il venerdì pomeriggio e intera giornata di sabato per un totale di 160 ore di formazione.
La formazione in aula è strutturata in diversi moduli di studio, frequentabili e acquisibili anche separatamente:

Programma

Il Master in Energy Management è strutturato in diversi aree fondamentali di analisi, studio, sperimentazione ed esperienze di prototipi e di  lavoro effettivo:

  1. Che cosa è l’energia: fondamenti e novità
  2. L’approccio per sistemi all’Energy Management.
  3. Pensiero, ecologia, energia ed economica
  4. Rischio prodotto dal Cambiamento Climatico dovuto ai fossili: l’inganno!
  5. Insidie e conoscenza dell’inquinamento
  6. Adattamento al Cambiamento Climatico
  7. Modifiche di Biodiversità prodotte dal Cambiamento climatico

Destinatari

Questo Master si rivolge a:

  • Studenti dotati di Primo Livello (bachelor) o secondo livello di Laurea (specialistica) in ecologia, economia e biodiversità, veterinaria, ambiente, biologia, fisica, chimica, ingegneria ambientale, archeologia dei fossili,
  • Professionisti:
  • Direttori e funzionali di imprese ecologiche e Pubbliche Amministrazioni per la Gestione dell’Energia, dell’Ecologia e della Bioenergetica e Biodiversità
  • Sindacalisti in campo energetico, ecologico, biologico/biodiversità, fisica chimica ed ingegneria energetica ed ambientale, economia ed ambiente
  • Manager, imprenditori e professionisti in campo energetico, ecologico, biologico/biodiversità, chimica e fisica energetica
  • Consulenti operanti in progetti di sicurezza energetica, cyber energy intelligence ecc.
  • Chief Ecnergy Officer
  • Chief Energy/Ecology and Biodiversity Officer
  • Consulenti legali specializzati in energia, ambiente ed ecologia.

Profilo dei Laureati

Dopo la frequenza del Corso di Master, lo studente sarà capace di:

  • Analizzare, diagnosticare e proporre azioni sotto la messa a fuoco di rischio ed adattamento in campo energetico finalizzato alla ottimizzazione degli ecosistemi (AbE).
  • Sviluppo delle competenze e capacità in settori legati alla analisi, la valutazione e larealizzazione di programmi per la gestione dell’energia: PEN.
  • Comprendere gli effetti dell’energia sui cambiamenti climatici, in differenti settori della società e vincolarli con aspetti legali, economici e sociali.
  • Sviluppare iniziative locali e regionali in relazione a politica energetica in senso lato e finalizzata all’ottimizzazione del “mix energetico” e quindi adattamento e mitigazione al cambiamento climatico.

Contenuti:

  • Modulo 1: L’approccio per sistemi a Energia, Ambiente (Ecologia e Biodiversità) e Sicurezza.
  • Modulo 2: Panorama Mondiale della Gestione dell’Energia e del relativo Cambiamento Climatico
  • Modulo 3: La gestione basata sul pensiero energetico/ecologico: la classificazione energetica  moderna
  • Modulo 4: La gestione energetica della crisi delle tre E: Energia, Ecologia ed Economia.
  • Modulo 5: La gestione delle insidie del Petrolio e l’ecologia del pensiero l’ambientalismo moderato.
  • Modulo 6: La gestione della Efficienza Energetica
  • Modulo 7: La gestione della analisi del rischio energetico/ecologico
  • Modulo 8: La gestione dell’analisi del rischio energetico con risvolti  ecologici
  • Modulo 9: La gestione energetica per la minimizzazione degli effetti economici e sostenibilità sociale
  • Modulo 10: Aspetti energetici legali internazionali e nazionali davanti al cambiamento climatico. Competenze, importazione dell’energia,  politiche ambientali e di protezione climatica.
  • Modulo 11: Vulnerabilità dei sistemi energetici, meccanismi di adattamento di fronte al cambiamento climatico.
  • Modulo 12: Gestione del rischio davanti al cambiamento climatico.
  • Modulo 12: L’inquinamento atmosferico: se lo conosci lo eviti.
  • Modulo 13: Design di progetti di adattamento al cambiamento climatico.

Appendice: Commenti alle Enciclica papale Laudato sì.

Durata del programma: 8 MESI.

Certificazione: Master  in Gestione del Rischio ed Adattamento al Cambiamento Climatico

Orari

Sabato: 9,30 -13,30 e 15,00 -20,00

Domenica: 10,00 -14,00

Docenti UNISRITA

Prof. Agostino Mathis,

Prof. Paolo Saraceno

Prof. Giuseppe Quartieri

Prof. Piero Quercia

Prof. Sergio Bartalucci

Prof. Pierangelo Sardi

Prof. Eric Chavez Betancourt

Per informazioni relative alle modalità d’iscrizione, prezzi, calendario, sede di svolgimento, contattare il servizio clienti al numero 06 90405260

Per informazioni sul programma e sulle caratteristiche del percorso formativo contattare la responsabile del master: Prof. Giuseppe Quartieri

Per ulteriori informazioni contattare info.master@fondazioneymcaitalia.it o compilare il modulo sottostante.

Richiedi informazioni

Articoli Correlati